ASOS - larga Scarpe brogue a pianta larga - in pelle nera con suola a coste - Nero asos bianco Pelle 7ed31a

ASOS - larga Scarpe brogue a pianta larga - in pelle nera con suola a coste - Nero asos bianco Pelle 7ed31aASOS - larga Scarpe brogue a pianta larga - in pelle nera con suola a coste - Nero asos bianco Pelle 7ed31aASOS - larga Scarpe brogue a pianta larga - in pelle nera con suola a coste - Nero asos bianco Pelle 7ed31aASOS - larga Scarpe brogue a pianta larga - in pelle nera con suola a coste - Nero asos bianco Pelle 7ed31aASOS - larga Scarpe brogue a pianta larga - in pelle nera con suola a coste - Nero asos bianco Pelle 7ed31a
Wild Italy
Giornale online di approfondimento
LeBron James

ASOS - larga Scarpe brogue a pianta larga - in pelle nera con suola a coste - Nero asos bianco Pelle 7ed31a

Sembra passata un’eternità dal 29 ottobre 2003, quando un giovane ragazzo proveniente da Akron faceva il suo esordio in NBA. Sembra passata un’eternità dal 31 maggio 2007, quando LBJ realizzava una delle partite migliori della sua carriera. Sembra passata un’eternità dall’8 luglio 2010, quando lo stesso ragazzo deludeva una città intera e cambiava completamente la sua immagine pubblica. Sembra passata un’eternità dal 19 giugno 2016,infografica-lebron-james quando LeBron James, tornato a casa, coronava il sogno di uno Stato. Poco, invece, è il tempo passato dal 5 novembre 2016, quando il numero 23 toccava quota 26.947 punti superando, in classifica, Olajuwon e diventando il decimo migliore marcatore di tutti i tempi. Ripercorriamo la carriera di The Chosen One in 5 momenti chiave che lo fanno annoverare tra i migliori tre giocatori di tutti i tempi.

Prima dell’inizio della stagione regolare, molti esperti dissero che il draft 2003 sarebbe stato uno dei migliori di sempre: Dwyane Wade, Carmelo Anthony, Chris Bosh ma soprattutto LeBron James. Scelto alla numero 1, dopo aver saltato il college, tutto il mondo giornalistico si aspettava di osservare il nuovo fenomeno dopo Michael Jordan.

Il Prescelto esordisce così in NBA, il 29 ottobre 2003 contro i Sacramento Kings. La partita del numero 23 rasenta la perfezione: 25 punti, 9 assist, 6 rimbalzi e 4 rubate, massimo al debutto per un giocatore passato direttamente dall’high-school alla NBA.

Durante la sua prima stagione diventa il terzo giocatore della storia a tenere una media di 20,9 punti, 5,5 rimbalzi e 5,9 assist a partita. Prima di lui solo Oscar Robertson e Michael Jordan. È il più giovane a realizzare 40 punti in NBA. E questo fu solo un assaggio di tutto il suo potenziale.

Dettagli prodotto

Stagioni:
Autunno
Primavera
Stile:
Classico
Glamour
Rock
Materiale:
Jeans
Pelle
Colore:
Neri
Misura delle scarpe:
42
47

ASOS - Scarpe brogue a pianta larga in pelle nera con suola a coste - Nero
Scarpe brogue di ASOS, Tomaia in pelle, Modello stringato, Punta rotonda, Classico design brogue, Suola con scanalature, Suola scolpita zigrinata, Trattare con un prodotto per pelli, Tomaia in 100% vera pelle. L'abbigliamento da uomo ASOS chiude la nuova stagione con le ultime tendenze e i capi più alla moda, creati a Londra e venduti in tutto il mondo. Aggiorna il tuo guardaroba di tutti i giorni con nuove forme e vestibilità, create dal team di designer ASOS, con T-shirt essenziali, capi appropriati, jeans skinny e dritti e molto altro ancora..

Passano gli anni e ormai James viene considerato uno dei migliori giocatori della NBA, se non il numero 1. Ci troviamo a Detroit per la finale di conference sul punteggio di 2-2 nella serie. I Pistons sono una delle squadre più temibili della lega: campioni nel 2004, finalisti nel 2005 e finale ad Est contro Miami nel 2006.

Il 31 maggio, però, non avevano fatto bene i conti con LeBron, pronto a far di tutto per salire sul tetto del mondo. La prestazione, infatti, fornita dal fenomeno sarà ricordata negli annali del campionato americano. In una partita giocata sul filo del rasoio, James segnerà 29 degli ultimi 30 punti della squadra, incluso il canestro decisivo a 2.2 secondi dal termine, portando i Cavs sul 3-2 e successivamente in finale.

A fine gara, il tabellino dirà 48 punti, 9 rimbalzi e 7 assist. Una prestazione “Jordanesca” come disse l’allora commentatore della NBA, Steve Kerr.

Dopo essere arrivato in finale nel 2007 e aver vinto due titoli MVP (2009-2010), a LeBron manca solo una cosa, forse la più importante per un giocatore di basket: il titolo NBA. Questa sensazione, legata ad altre vicissitudini con i Cavaliers porta The Chosen One a riflettere sul suo futuro. Questa notizia prende piede nel giro di pochissimo tempo e nel Web incomincia il fanta-mercato per capire quale destinazione prenderà il fenomeno dei Cavs. Le squadre più accreditate sembrano i Knicks e i Bulls, mentre dietro le quinte si muovono i Miami Heat.

Il 7 luglio, l’emittente televisiva ESPN, lancia la notizia della firma di Chris Bosh con la squadra della Florida. Fin qui nessun clamore. Qualche campanello d’allarme inizia ad esserci nel momento in cui, la stessa emittente televisiva annuncia che manderà in onda uno speciale di 75 minuti chiamato “The Decision” in cui James avrebbe annunciato la sua prossima squadra.

Oltre alla rabbia espressa dai tifosi dei Cavs, a cambiare completamente è anche l’immagine pubblica del giocatore: da stella idolatrata da milioni di fan a giocatore più odiato e criticato della NBA negli ultimi trent’anni. Sicuramente una delle decisioni più importanti di tutta la storia del campionato americano, che ha segnato in modo incisivo la carriera del talento di Akron.

Getty Images

Getty Images

Odiato, chiacchierato e discusso. Allo stesso tempo, però, campione NBA e MVP delle Finali per due anni consecutivi. Non è il LeBron James dei primi anni sia nel suo comportamento e atteggiamento sia nel modo di giocare. Tutte queste

discussioni, però, sono superate dal fenomeno nei suoi anni a Miami e dal pubblico pochi anni dopo. Esattamente quando The King decide di tornare a casa l’11 luglio 2014.

L’apice di questo momento è la finale del 2016, la rivincita dell’anno precedente, sempre con gli stessi avversari. Sul 3-1 della serie, LeBron James e co. compiono un’impresa che difficilmente il mondo del basket dimenticherà. E’ la prima squadra a rimontare da un deficit come quello in una finale NBA, ma non solo. Conquistano il primo titolo negli sport professionistici statunitensi per una franchigia della città di Cleveland da 52 anni. Protagonista assoluto, ancora una volta, è LeBron: 29,7 punti, 11,3 rimbalzi e 8,9 assist sono le medie fantastiche tenute dal Prescelto, eletto di nuovo MVP della competizione.

ASOS - larga Scarpe brogue a pianta larga - in pelle nera con suola a coste - Nero asos bianco Pelle 7ed31a

Nuovo anno e nuove soddisfazioni per LeBron James. Il numero 23 tocca quota 26.947 punti e diventa il decimo migliore marcatore di sempre, il più giovane di tutti inoltre a segnare 27.000 punti.

La storia è stata scritta, ma non finita. LeBron ha altre pagine da scrivere e altre giocate da farci ammirare. E noi possiamo solo goderci lo spettacolo.

NEW BALANCE Scarpe da Ginnastica uomo blu quellogiusto neri CamoscioPHILOSOPHY di LORENZO SERAFINI CALZATURE yoox rosa Pelle,Mjus Stivaletti KLADUSA spartoo-italia neri Marroni,Marc O'Polo Stivaletti PRAGUE 3 spartoo-italia neri Autunno,Ciabatta N°21 in pelle laminata oro con fiocco h-brands beige Zeppa,K-SwissD R Cinch Lo - Scarpe da Ginnastica Basse Uomo,Ernesto Dolani Mocassini Uomo Pelle Nero 13020 galeotti-calzature neri Pelle,HOPE FOR Uomo CALZATURE yoox crema Pelle,RAS Ballerine TAIS spartoo-italia verdi,TWIST & TANGO CALZATURE yoox bianco Pelle,VOILE BLANCHE Scarpe da Ginnastica Trendy donna platino quellogiusto grigio Sportivo,Anya Hindmarch Scarpe da Ginnastica - Red farfetch bordeaux,NIKE Calcio Uomo uomo nero/bianco quellogiusto neri Da calcio,Asics Gel-Ds Trainer 22 blu-marino Da fitness,Y 3 Ciabatte uomo in gomma adilette fr-moda bianco Estate,CLARKS Scarpe da Ginnastica Trendy donna nero quellogiusto neri Pelle,PALOMITAS BY PALOMA BARCELO Sandali Bassi donna nero quellogiusto neri Pelle,Swedish Hasbeens Hepburn 001 beige Primavera,Now Stivaletti - spartoo-italia beige AutunnoConverse Scarpe da Ginnastica basse Chuck Taylor All Star Ox Essential Terry spartoo-italia neri Primavera,Converse 155135C neri,Décolleté Bertha con cinturino alla caviglia e tacco 10.5cm qvc-moda con tacco,Adidas Solar Boost W Mystery Ink Clear Mint nonsolosport blu-marino Sportivo,Shabbies Slip on - spartoo-italia grigio Primavera,Scarpe da Ginnastica Marni Donna (SNZWV04G02TCR86ZI779) b-exit grigio Sportivo,Acne Studios Sneaker Donna In Saldo, Nero, tessuto, 2017, 38 40 raffaello-network neri PrimaveraAsics Classic Tempo Classico,ASICS Running Uomo uomo giallo/blu quellogiusto Da corsa,Columbia Caldorado II crema Da corsa,ANCARANI CALZATURE yoox rosa Pelle,.

SE QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Diplomato al Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana” (maturità scientifica) di Roma, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione presso l’università Roma Tre. È da sempre appassionato di sport e in particolar modo di Basket. Segue da anni il campionato della NBA con particolare interesse per i San Antonio Spurs. Ha collaborato come redattore e video maker con i siti Basketlive e Basketitaly pubblicando diversi articoli. Ha inoltre svolto attività di collaborazione sul canale youtube Roma Breaking Videos. Attualmente è l’addetto stampa della società romana Smit Roma Centro. VICE CAPOSERVIZIO SPORT


ASOS - larga Scarpe brogue a pianta larga - in pelle nera con suola a coste - Nero asos bianco Pelle 7ed31a

Be the first to comment this post!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares